Come aiutare i bambini a studiare il russo

Prima di tutto questo articolo è indirizzato alle famiglie bilinguali dove uno dei genitori è madrelingua russo o ne parla ad un certo livello. Nella Sua famiglia è nato un bambino e Lei vorrebbe iniziarlo alla cultura nazionale tramite lo studio della lingua russa?

Certo che si deve prendere nella considerazione un fattore importante della vostra residenza - se vi trovate in Russia o no. Esaminiamo un variante più complicato se voi state all'estero e in questo modo Lei non ha nessuna possibilità di creare per Suo bambino un ambiente linguistico naturale.  

I principi dello studio della lingua da parte dei bambini e da parte degli adulti sono abbastanza diversi. Un adulto si mette a tale questione in modo cosciente ma bambino a sua volta inconsapevolmente. Per un adulto lo studio della lingua è un mezzo del perseguimento di un certo obiettivo (stabilimento della carriera, istruzione, trasferimento in un altro paese per creare la famiglia ecc). Per bambino è semplicemente un mezzo di comunicazione con i vicini e soddisfazione del processo d'apprendimento che cresce. 

A proposito il tempo migliore per formare le abilità linguistiche straniere è sotto 10 anni. Nell'età più giovane tutta l'informazione nuova si impara in modo più facile. Dimostrato quel fatto che i bambini nell'età da 0 a 6 anni sono capaci di assorbire il tale volume d'informazione che un adulto fosse in grado di imparare durante 60 anni. 
Quindi ci sono delle raccomandazioni che vi aiuterebbero ad avvicinarvi ad un sogno desiderato cioè parlare con i vostri figli in russo: 

 

  1. Circondate il bambino con la lingua russa – parlate in russo ( così come lo fate ogni giorno cioè spiegate le vostre azioni con le parole – «я умываюсь» (mi lavo), «я чищу зубы» (mi lavo i denti), «я пью молоко» (bevo il latte), «я ем кашу» (mangio una pappa) e cercate di minimizzare la traduzione;
  2. Leggete le fiabe russe, mostrate i cartoni animati, dimostrate le favole con l'uso dei giocattoli con la partecipazione obbligatoria dei bambini, ascoltate insieme le canzoni ed audiolibri per bambini e per di più vi servirebbero le risorse dell'internet con i giochi;
  3. E certamente giocate, giocate e ancora giocate! Per un bambino un tipo principale dell'attività scolastica è un gioco. Volete dargli i nomi di frutta e ortaggi? Andate insieme a fare delle spese necessarie al supermercato e poi a casa organizzate un piccolo negozio in cui bambino comprerebbe o venderebbe le mele o carote così amate da lui. 
  4. Quando il figlio o la figlia comincia a capire ed è in grado di rispondere usando le frasi piccole viene un tempo giusto per passare all'alfabeto e dimostrazione degli oggetti con la breve descrizione. Obbligatoriamente ricordate che tutto senza teoria! Tutto deve essere in modo facile e naturale. Evitate le parole complicate come per esempio «слово-исключение» (una parola eccezione). Voi certamente non state per spiegare al bambino che una parola «друг» (amico) nella forma plurale diventa una parola «друзья» (amici) e si deve ricordarlo. Il bambino al minimo non ci capirebbe niente al massimo non avrebbe una voglia di continuare la lezione. Sarebbe meglio dirgli che esistono le parole magiche che sono un po' capricciose quando diventano numeroseJ


Infatti queste raccomandazioni saranno utili in caso se un bambino è  madrelingua russo ed emigra con i genitori. Ma c'è una differenza che qui lo scopo è non studiare la lingua ma cercare di non dimenticarla!


Potete trovare scuole di lingua russa ed insegnanti:


Traduzione
Traduzione (ru-it)
Solo gli utenti registrati possono usare questa funzione